Il grazie dell’assessore La Russa ai volontari

Data pubblicazione: 2 Giu, 2012
Categoria: Rassegna stampa
Il grazie dell’assessore La Russa ai volontari
Sabato 02 Giugno 2012 21:52

Notizie da Cinisello Balsamo
Il grazie dell’assessore La Russa ai volontari

Il centro polifunzionale di Cinisello Balsamo coordina lo spiegamento di forze. Lì si sono insediati quasi 500 uomini Una giornata speciale anche per loro. I migliaia di volontari della Protezione civile impegnati

nella tre giorni milanese di Papa Benedetto XVI anche in questa occasione si sono fatti trovare pronti a fare ciò di cui c’era bisogno pur di non lasciare nulla al caso in un appuntamento
così importante. Anche per questo l’assessore regionale alla Protezione Civile, Polizia locale e Sicurezza, Romano La Russa, quest’oggi ha voluto trascorrere il pomeriggio con loro: “Il
modo più semplice – ha detto – per ribadire ancora una volta il nostro grazie”.

GLI UOMINI IMPEGNATI – Il centro polifunzionale di Cinisello Balsamo coordina lo spiegamento di forze. Lì si sono insediati quasi 500 uomini: la parte del leone la fanno gli esperti nelle comunicazioni radio, fondamentali perchè non ci siano intoppi di
alcun genere. Per questi giorni hanno a disposizione anche uno strumento unico al mondo che permette di individuare eventuali interferenze e disturbatori nelle stesse comunicazioni. Ci sono poi gli alpini con le loro immancabili penne nere e il carico di simpatia. Da notare anche il supporto degli psicologi pronti a intervenire in caso di bisogno, il supporto dell’Associazione
nazionale dei Carabinieri e di tanti altri ancora. Insomma un vero e proprio quartier generale.

PROTEZIONE CIVILE GRANDE FAMIGLIA – La Russa, accompagnato dal commissario Maurizio Gussoni, ha visitato il Punto di Comando Avanzato (CPA) della Croce Rossa, che si trova proprio alle spalle del Palco del campo volo di Bresso. E’ seguito poi l’incontro con i tanti e tanti volontari che da ieri presidiano le stazioni della metropolitana, le fermate dei tram e i varchi di accesso all’aeroporto. Arrivano da tutta la regione, sono organizzatissimi, trasmettono gioia, voglia di stare insieme e danno sicurezza.
“E’ anche la loro festa – ha aggiunto La Russa -. Far parte della Protezione Civile significa sentirsi una grande famiglia.
Quindi l’incontro col Santo Padre è un’occasione speciale per sentirsi ancora più uniti”.
Da ultimo La Russa ha parlato del Family day come di un momento privilegiato per tornare a parlare di quei valori che in tanti sembrano aver dimenticato. “Il Papa – ha concluso – ci trasmette speranza e coraggio, ma soprattutto ci dà la forza di reagire e ripartire”.

Fonte: Nordmilano.net 2 Giugno 2012

News correlate

Linea Grafica ha una consolidata esperienza nel settore della comunicazione visiva, maturata in trent’anni di esperienza. I nostri punti di forza sono da sempre la professionalità, la disponibilità e la velocità nell’eseguire i lavori richiesti. I servizi sono quelli...

Manutan Italia

Manutan Italia: unico fornitore per le aziende Manutan Italia è una filiale del Gruppo Manutan International: multinazionale francese fondata nel 1966 conoltre 2.300 dipendenti. Il gruppo è presente in ben 17 paesi europei con 26 sedi, un’offerta totale composta da...

Brambillasca

Dal 1974 stampiamo i vostri ricordi! La nostra azienda è presente a Cinisello Balsamo dal 12 ottobre 1974 fornendo un servizio veloce e accurato per la stampa di fotografie. La disponibilità e la gentilezza che caratterizzano il contatto umano con i nostri clienti...

Via E. de Amicis, 42, 20092 Cinisello Balsamo (MI)

331 5321787

info@protezionecivilecinisellobalsamo.it

Seguici sui social!