Persone scomparse: parte il ‘Progetto Missing’

Data pubblicazione: 7 Giu, 2011
Categoria: Rassegna stampa
Persone scomparse: parte il ‘Progetto Missing’
Venerdì verrà presentato, da parte del Gruppo di Protezione Civile di Cinisello Balsamo, il Progetto Missing, rivolto alla ricerca di persone scomparse

Martedi 7 Giugno 2011 – Attualità  – 

Il Gruppo di Protezione Civile di Cinisello Balsamo presenterà  venerdì il ‘Progetto Missing’, che ha l’obiettivo di aiutare le famiglie delle persone scomparse nel ritrovamento di queste ultime nel più breve tempo possibile, evitando l’attesa delle 72 ore previste dai termini di legge per l’inizio delle indagini. L’associazione si impegna ad intervenire tempestivamente a seguito della comunicazione delle autorità competenti, tramite volantinaggio, affissioni fotografiche in luoghi pubblici tipo ospedali, stazioni ferroviarie, parchi, centri commerciali, ecc. Durante le 72 ore rimane comunque una sinergia tra le forze dell’ordine, l’associazione e i famigliari. In base alla morfologia del territorio e con eventuali casistiche vengono coinvolte anche altre realtà  quali unità cinofile, unità  sommozzatori, soccorso alpino, ecc. Chi dovesse trovare lo scomparso dovrà  comunicare alle autorità  il ritrovamento e viceversa. Al termine delle 72 ore, si dovrà redigere relativo verbale di cui copia verrà  inviata alle autorità  locali. Abbiamo chiesto al Presidente del Gruppo di Protezione Civile di Cinisello Balsamo, Vincenzo Acquachiara, di parlarci del progetto:
“Il Progetto Missing consiste nella ricerca di persone scomparse, quindi nulla in più di quello che si fa normalmente. Vorremmo però evitare l’attesa delle settantadue ore che sono quelle che bisogna aspettare dopo una denuncia. Dall’inizio dell’anno abbiamo effettuato sul territorio 4 ricerche avviando il Progetto Missing con le forze dell’ordine locali con un risultato del cento per cento. Abbiamo ritrovato tutti in modo celere. L’unico caso in cui abbiamo impiegato un po’ di più, cioè 36 ore, è stato quello di un ragazzo di 24 anni, affetto da disturbi psichici scappato di casa. Visto che l’efficacia del progetto ha riscosso all’interno dell’ambiente pareri favorevoli, abbiamo deciso di promuovere quest’iniziativa. Venerdì saranno presenti il Prefetto Penta, che è il Commissario Straordinario del Governo che si occupa di persone scomparse, il Medico Legale e Antropologa Forense, Dott.ssa Cristina Cattaneo che ha effettuato l’autopsia su Yara Gambirasio piuttosto che sulla Claps, il Generale in congedo dei Ris di Parma Garofano  e l’Assessore Regionale alla Protezione Civile, Romano La Russa”.

Quindi il progetto è già attivo?
“Si, è stato in fase sperimentale dall’inizio dell’anno ad adesso. Prima di presentarlo volevamo avere un riscontro. Noi vorremmo che venisse esteso a livello nazionale, se il Prefetto Penta sarà  d’accordo. Da parte di qualche Onorevole ci è già arrivata la richiesta di proporlo l’anno prossimo a livello nazionale, presentandolo a Roma, coinvolgendo le Protezioni Civili di tutte le regioni. Sembra quindi, almeno sulla carta, che ci siano i presupposti per fare qualcosa di buono.
Ci siamo accorti che nelle prime 48 ore, se ci attiviamo celermente, nella maggior parte dei casi riusciamo a risolvere il problema. Il nostro progetto non solo prevede l’attivazione della Protezione Civile in tempo reale ma anche la formazione del personale. Come disse il Generale Garofano, ben venga la Protezione Civile, ma se non si è  formati,  la gestione  dell’emergenza rischia di essere un buco nell’acqua”.

 

Il Giornale della Protezione Civile 7 giugno 2011

News correlate

Linea Grafica ha una consolidata esperienza nel settore della comunicazione visiva, maturata in trent’anni di esperienza. I nostri punti di forza sono da sempre la professionalità, la disponibilità e la velocità nell’eseguire i lavori richiesti. I servizi sono quelli...

Manutan Italia

Manutan Italia: unico fornitore per le aziende Manutan Italia è una filiale del Gruppo Manutan International: multinazionale francese fondata nel 1966 conoltre 2.300 dipendenti. Il gruppo è presente in ben 17 paesi europei con 26 sedi, un’offerta totale composta da...

Brambillasca

Dal 1974 stampiamo i vostri ricordi! La nostra azienda è presente a Cinisello Balsamo dal 12 ottobre 1974 fornendo un servizio veloce e accurato per la stampa di fotografie. La disponibilità e la gentilezza che caratterizzano il contatto umano con i nostri clienti...

Via E. de Amicis, 42, 20092 Cinisello Balsamo (MI)

331 5321787

info@protezionecivilecinisellobalsamo.it

Seguici sui social!