Un Grazie a

e a tutti quelli che ci aiutano e sostengono la nostra attività
 

(Regflash) – L’Aquila, 29 giu. La giunta regionale riunita oggi a palazzo Silone, a L’Aquila, ha approvato i seguenti provvedimenti: su proposta del Presidente Marco Marsilio ha approvato una nuova convenzione per estendere l’incarico del servizio affidato ad ARIC (Agenzia regionale per l'informatica e la committenza) per completare l’Intervento “Cruscotto Lavoro” previsto nel Piano Operativo FSE Abruzzo 2014-2020. Le attività ancora necessarie proseguiranno e verranno completate entro gennaio 2022. Si tratta di attività oggetto del contratto intercorso tra l’Agenzia e il raggruppamento temporaneo di imprese (composto da ETT spa, Giacomo Brandolini, Euroinformatica, IFM). L’obiettivo è quello di realizzare una piattaforma di business intelligence da mettere a disposizione del dipartimento del Lavoro e di sviluppare il portale e il modulo per l'apprendistato. ARIC svolgerà attività di direzione di progetto fino alla conclusione dei lavori e al collaudo.
Assegnati attrezzature e mezzi per attività di Protezione Civile in comodato d'uso gratuito ad organizzazioni di volontariato di Protezione Civile, iscritta all'albo regionale/Elenco territoriale in regime di convenzione con la Regione Abruzzo. Approvati i criteri e le modalità per la dislocazione degli automezzi e attrezzature di protezione civile regionale per ambiti provinciali.
Approvata la riprogrammazione di risorse derivanti da FSC 2000 – 2006, PAR FSC 2007 – 2013 e Patto per il Sud – FSC Abruzzo 2014 – 2020 in favore dell’emergenza COVID-19 in riferimento alla legge regionale n. 10/2020, che dispone il finanziamento delle borse di studio per l’anno accademico 2019-2020. Le borse sono in favore degli studenti utilmente inseriti nelle rispettive graduatorie di reddito/merito delle Aziende per il Diritto allo Studio Universitario di Teramo, L’Aquila e Chieti-Pescara.
Approvata la convenzione tra Ministero dell'Interno- Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile e Regione Abruzzo-Dipartimento Territorio e Ambiente. L’intesa che prevede oneri pari a 780mila euro, consente il raggiungimento dei compiti regionali di protezione del patrimonio forestale, disciplinati dalla legge regionale n. 353 del 2000. Contiene il programma tecnico operativo ove sono disciplinati i ruoli operativi, la programmazione e le modalità di intervento delle squadre dei Vigili del Fuoco nonché dei volontari.
Su proposta dell’assessore Piero Fioretti la giunta ha approvato la Programmazione degli interventi contro la violenza sulle donne e il percorso di sicurezza per eventuali nuove accoglienze di donne e minori in Casa Rifugio durante l’emergenza sanitaria da attuare con risorse economiche di oltre 700mila euro assegnate alla Regione Abruzzo con il DPCM 4 dicembre 2019 “Ripartizione delle risorse del Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità 2019, a favore delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano”.
Il finanziamento è così articolato:
- € 473.293,01 per finanziamento di centri antiviolenza e case-rifugio (anche con risorse regionali di € 82.579,00 disponibili ai sensi della LR 31/2006)
- € 245.000,00, per il finanziamento delle seguenti linee di intervento:
1) rafforzamento della rete dei servizi pubblici e privati con interventi di prevenzione, assistenza, sostegno e accompagnamento delle donne vittime di violenza in funzione dell’attuale stato di emergenza (€ 55.000,00);
2) interventi per il sostegno abitativo, il reinserimento lavorativo e più in generale per l’accompagnamento nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza (€ 190.000,00)

Approvata, su proposta dell’assessore Guido Quintino Liris, la convenzione tra l’A.r.i.c., soggetto aggregatore della Regione Abruzzo e centrale di committenza e le asl abruzzesi per definire le modalità operative per acquisire beni e servizi nel settore sanitario.
Ciò consentirà alle amministrazioni sanitarie di approvvigionarsi in modo rapido, semplice e trasparente, coniugando qualità e contenimento dei costi.
Una precedente convenzione era già stata approvata dalla Giunta. Ora si vanno a precisare i rapporti con le Aziende Sanitarie Locali, definendo il regime del distacco funzionale dei dipendenti che svolgono funzioni di responsabile unico del procedimento nell'ambito delle procedure di gara, nonché precisando il regime delle spese per liti giudiziarie attraverso apposito fondo da istituire.
L’Esecutivo, infine, su proposta dell’assessore Emanuele Imprudente, ha proceduto alla nomina formale per le Consulte del Consorzio di Bonifica Nord, del Consorzio di Bonifica Centro, del Consorzio di Bonifica Sud, del Consorzio di Bonifica Interno e del Consorzio di Bonifica Ovest. In seguito all'avvio della gestione commissariale per ciascuno dei cinque consorzi di bonifica della regione Abruzzo si è reso necessario il rinnovo dei membri della consulta. (regflash) K.SCOLTA 200629

Fonte: Google News

 

Meteo

meteosatMeteosat in tempo reale - fotogrammi ogni 15 minuti -

Terremoti