Un Grazie a

e a tutti quelli che ci aiutano e sostengono la nostra attività
 

Fra circa due anni la sede della Protezione Civile di Udine sarà spostata nell'area dell'ex caserma Osoppo, dove sorgerà la nuova base operativa. La notizia è stata annunciata durante una riunione che si è tenuta lunedì alla presenza del sindaco Pietro Fontanini, dei coordinatori e dei circa 70 volontari udinesi.

La nuova struttura sorgerà in via Brigata Re, all'interno del piano Experimental City che prevede il recupero e la riqualificazione della vecchia superficie demaniale presente a Est di Udine. Per la sua realizzazione è stato previsto un finanziamento di 3 milioni di euro.

“Si tratta di un ulteriore tassello di questa amministrazione”, ha dichiarato soddisfatto AndreaCunta, consigliere comunale con delega alla Protezione Civile che ha anticipato a Telefriuli la notizia. “Sarà una base operativa attrattiva e innovativa con tutta una serie di accorgimenti utili che la sede attuale ovviamente non ha”.

“Indicativamente il nuovo edificio si strutturerà su due piani" ha aggiunto Cunta. "Al piano terra sarà prevista un'area attrezzata per il parcheggio dei 7 mezzi in dotazione, mentre al piano superiore saranno allestite due sale riunioni (una piccola e una più grande), una cucina, i bagni, gli spogliatoi e i dormitori. All'esterno, invece, abbiamo ipotizzato la realizzazione di un parcheggio e di un'elisuperficie necessaria per far fronte alle possibili emergenze”.

“Il termine per la costruzione della sede è tra tre anni, ma noi, burocrazia permettendo, speriamo di inaugurare la struttura nel 2021”, conclude il consigliere.

Fonte: Google News

 

Meteo

meteosatMeteosat in tempo reale - fotogrammi ogni 15 minuti -

Terremoti

European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC)

Terremoti nella tua area