Un Grazie a

e a tutti quelli che ci aiutano e sostengono la nostra attività
 
Allerta meteo della Protezione Civile anche in Umbria: in arrivo ... - PerugiaToday

Allerta maltempo del Dipartimento della protezione civile: in arrivo freddo, piogge e vento forte. Un’ondata di maltempo che colpirà le regioni del nord-ovest e del centro Italia. “Una perturbazione atlantica – ha spiegato il Dipartimento della protezione civile – interesserà da domani l’Italia apportando precipitazioni sparse, specie sulle aree a ridosso dell’Appennino settentrionale, accompagnate da un deciso e generale rinforzo dei venti dai quadranti occidentali e, da sabato 9 dicembre, da un marcato calo delle temperature”.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. L’avviso prevede dalle prime ore di domani, venerdì 8 dicembre, venti forti dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca, su Piemonte, Liguria, Toscana, Emilia Romagna e Marche, in estensione, nel corso della mattinata, a Umbria e Lazio, con possibili mareggiate sulle coste esposte. Si prevedono, inoltre, precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco, sulla Liguria nel settore di levante e sull’alta Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani, venerdì 8 dicembre, allerta gialla sul settore di levante della Liguria, sui bacini meridionali dell’Emilia Romagna, sul nord della Toscana, sulla Marsica e sul bacino dell’Aterno in Abruzzo, sull’Umbria, sul Lazio e sulle aree dell’alto Volturno e del medio Sangro in Molise.

Fonte: Google News

 

Meteo

meteosatMeteosat in tempo reale - fotogrammi ogni 15 minuti -

Terremoti

European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC)

Terremoti nella tua area