Un Grazie a

e a tutti quelli che ci aiutano e sostengono la nostra attività
 
Da piccolo guardavo spesso il cielo. Mi piacevano le nuvole e mi incantavo a guardare i temporali. Mi affascinavano i tuoni, i fulmini, le grandinate, le nevicate. Poi qualcuno mi deve aver detto che per ammirare e capire ancora di più l'Atmosfera e i suoi fenomeni, dovevo studiare la Fisica dell'Atmosfera. E così allora ho fatto, e alla fine, nel 1982, mi sono laureato in Fisica, a Bologna. Dopo la laurea sono stato chiamato a far parte del Servizio Meteorologico Regionale dell'Emilia-Romagna(SMR), poi inserito nell'Arpa (ora Arpae-ER) di quella regione. Presso il SMR sono rimasto fino all'estate del 2017. Poi, da settembre di quell'anno, sono a Roma, presso il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, dove coordino il Centro Funzionale Centrale. In tutti questi anni mi sono sempre occupato di previsione meteorologica, di climatologia e cambiamenti climatici, ma anche delle tematiche di riduzione del rischio meteo-idrogeologico. Sono stato decente a contratto all'Università di Bologna, ho scritto lavori scientifici e partecipato a convegni dove mi hanno chiamato a parlare di queste materie. Negli ultimi anni ho fatto anche parecchia divulgazione di queste discipline al pubblico. Scrivo di clima sul blog Climalteranti.it e ho preso parte anche alla realizzazione di un reading teatrale, "la margherita di Adele", dove con degli amici scienziati, comunicatori e artisti, abbiamo provato a parlare di clima usando il linguaggio dell'arte. In questo caso del teatro. E così facendo forse un po' mi è riuscito il sogno di una vita: mettere assieme la bellezza artistica dei fenomeni della Natura col piacere che procura il comprenderli, attraverso il linguaggio della Scienza.

Fonte: Google News

 

Meteo

meteosatMeteosat in tempo reale - fotogrammi ogni 15 minuti -

Terremoti

European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC)

Terremoti nella tua area