Un Grazie a

e a tutti quelli che ci aiutano e sostengono la nostra attività
 

È arrivato il primo "No" per il prolungamento della metropolitana M5 da Milano a Monza. Nella giornata di mercoledì 5 dicembre in commissione bilancio alla Camera è stato bocciato il subemendamento alla manovra finanziaria presentato da Andrea Mandelli (Forza Italia) che chiedeva lo stanziamento di 900 milioni per allungare la lilla. La cifra è proprio quella che avevano chiesto i sindaci di Milano, Monza, Cinisello Balsamo e Sesto che nella serata di giovedì 29 novembre avevano siglato un patto di ferro per l'infrastruttura con Regione, Provincia MB e Città Metropolitana. 

Un "No" che è arrivato dopo una prima apertura del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti (Lega) che, intervenuto nella giornata di lunedì 3 dicembre alla Villa Reale di Monza per la presentazione di Top 500+, aveva affermato: "I soldi per il prolungamento della M5 a Monza ci sono, sono ottimista".

"È la prova della miopia di questa maggioranza — commenta in una nota Silvia Roggiani, segretaria metropolitana del Pd Milano —. Un no in aperta contraddizione alla lungimiranza dimostrata dai sindaci di quattro comuni, Milano, Monza, Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni che, al di là del diverso colore politico, hanno fatto fronte comune per chiedere un impegno concreto a Lega e Cinque Stelle. Proprio la Lega, col segretario e oggi vicepremier Matteo Salvini che in piena campagna elettorale non ha risparmiato di fare la solita passerella a Cinisello Balsamo, spieghi ai cittadini il perché di questa porta sbattuta in faccia".

Metro M5 Fino a Monza-2

Il progetto prevede per la M5 un prolungamento di 13 chilometri di tracciato interrato, oggi la linea è lunga 12,2 chilometri, con 11 stazioni che si aggiungono alle 19 già esistenti per un totale di 30 stazioni,  e la connessione con la M1 a Monza Bettola per connettere luoghi densamente abitati, strategici dal punto di vista dell'imprenditoria e di grande attrazione, e nello stesso tempo collegare la rete metropolitana milanese direttamente ai nodi interscambio con strade di grande viabilità automobilistica come la A4, la Rho-Monza e la Milano-Lecco. La velocità commerciale dei 32 treni che misureranno 50 metri sarà di 33 chilometri orari.

Fonte: Monza Today

 

Meteo

meteosatMeteosat in tempo reale - fotogrammi ogni 15 minuti -

Terremoti

European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC)

Terremoti nella tua area