Un Grazie a

e a tutti quelli che ci aiutano e sostengono la nostra attività
 
Raduno regionale dei bersaglieri a Cinisello, inaugurato il monumento al Pucia Oriani

Nel weekend appena trascorso (14 e 15 aprile) si è tenuto il grande raduno regionale dei bersaglieri a Cinisello Balsamo. Tra i momenti più importanti e simbolici ci sono stati la posa della corona in onore ai caduti in piazza Concordia e l'inaugurazione al monumento al bersagliere Carlo Oriani.

Il tributo al bersagliere Carlo Oriani è nato dall’associazione Bersaglieri di Cinisello Balsamo, con la collaborazione dell’amministrazione comunale, e il monumento è stato inaugurato nei giardini di via Ariosto/via Monte Ortigara.

Il cinisellese Carlo Oriani (soprannominato il "Pucia") è ricordato in città per la sua generosità e altruismo, infatti salvò nel 1917 un suo commilitone dalle acque del fiume Tagliamento. Proprio a causa di questo eroico salvataggio Oriani morì, non sopravvivendo alle conseguenze dell'acqua gelata del fiume.

Presenti al raduno dei bersaglieri anche il primo cittadino Siria Trezzi e il suo rivale politico Giacomo Ghilardi alla guida della coalizione di centrodestra alle prossime elezioni comunali cittadine.

In rappresentanza dei bersaglieri hanno presenziato le fanfare Aminto Caretti di Melzo, Scattini di Bergamo, Nino Tramonti Crosta di Lonate Pozzolo, Nino Garavaglia di Magenta, Luciano Manara di Milano, le pattuglie ciclistiche Cremona e Manara e il gruppo storico risorgimentale di Torino 1849. All'inaugurazione ha suonato anche la Filarmonica Paganelli di Cinisello Balsamo.

Così Trezzi: «Evviva i bersaglieri! E un caloroso grazie all’associazione Bersaglieri di Cinisello Balsamo che, insieme all'amministrazione comunale, ha organizzato il grande raduno di oggi per inaugurare il monumento a Carlo Oriani, nostro concittadino, eroe della Grande Guerra, bersagliere e vincitore del Giro d’Italia».

Le parole di Ghilardi: «Un bellissimo pomeriggio al raduno regionale dei Bersaglieri a Cinisello Balsamo e poi con la sfilata per le vie della città e l’inaugurazione del monumento dedicato a Carlo Oriani. W i bersaglieri!».

Fonte: Milano Today

 

Meteo

meteosatMeteosat in tempo reale - fotogrammi ogni 15 minuti -

Terremoti

European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC)

Terremoti nella tua area