Un Grazie a

e a tutti quelli che ci aiutano e sostengono la nostra attività
 

20140301-ilgiorno

CINISELLO PROTEZIONE CIVILE

Gli angeli del soccorso compiono cinque anni

È NATO TUTTO dalla passione di uno sparuto gruppetto di amici. Volontari, con poche pettorine rosse, qualche caschetto da cantiere, molta buona volontà e anche un pizzico di esperienza. È cominciata co­sì l'avventura del Corpo volontari Prote­zione civile di Cinisello. Oggi l'associazione spegne cinque candeli­ne. «Da allora l'associazione è cresciuta molto, adesso siamo circa 50 volontari — racconta il presidente nonché fondatore Vincenzo Acquachiara — Abbiamo dato il nostro contributo anumerose emergen­ze nazionali», ricordano i volontari cinisellesi ripensando a L'Aquila. Oppure riman­dando indietro la memoria all'alluvione ad Aulla.

«Siamo stati in Emilia dopo il sisma, a Mi­randola e Cavezzo. Ma non solo, il grosso del lavoro è proprio quello che viene fatto quotidianamente nel territorio comunale, in collaborazione con l'amministrazione comunale, la Polizia locale e le altre forze dell'ordine», spiega Acquachiara ripercor­rendo alcuni degli interventi più diffìcili portatia termine in città. Il gruppo è unito e pronto per ogni emer­genza. Per chi fosse interessato a unirsi al Nucleo cinisellese è possibile consultare il sito www.protezionecivilecinisellobalsamo.it.

Andrea Guerra.

LE CANDELINE

Da un gruppetto di amici armati di caschetti e buona volontà è poi nato il Corpo volontari che ora ne conta cinquanta

IN PRIMA LINEA

Non solo missioni a L'Aquila oppure in Emilia ma anche interventi al servizio dei concittadini

Fonte: Il Giorno 01 Marzo 2014

 

Meteo

meteosatMeteosat in tempo reale - fotogrammi ogni 15 minuti -

Terremoti

European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC)

Terremoti nella tua area